+ 39 0131 892983

VIII Convegno

Relazioni del Convegno Pro Tech
Università Cattolica Piacenza

Dr. Carlo Paglia _Convegno Cattolica 2020
Ballerini_Introduzione_8WS Protech UNICATT_2020
Trevisi_Fisiologia GIT_8WS Protech UNICATT_2020
Morelli_Callegari_microbiota GIT_8WS Protech UNICATT_2020
Scozzoli_Nutraceutici ruminanti_8WS Protech UNICATT_2020

In collaborazione: ORDINE DEI DOTTORI AGRONOMI E DEI DOTTORI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI PIACENZA

Nutraceutici e probiotici: “strumenti” per prevenire le patologie e aumentare le performance 

L’efficienza produttiva, la sicurezza alimentare e il benessere animale sono attualmente, e lo saranno sempre più, le linee guida per una produzione alimentare sostenibile. 

Questo obiettivo potrà esser raggiunto ottemperando l’interazione tra il metabolismo intestinale, l’equilibrio microbico e la risposta immunitaria dell’ospite. La nutrizione intestinale diventa pertanto un passaggio chiave per alimentare correttamente i ruminanti negli anni a venire. 

L’epitelio gastro intestinale (GIT) svolge due ruoli fondamentali: assorbire efficacemente i nutrienti e difendere l’ospite da molecole indesiderate (es. batteri, virus, tossine, micotossine, ammine). Molte di queste sostanze possono alterare la “impermeabilità”
del lume intestinale, attivando così la risposta immunitaria locale e sistemica. 

Molti fattori sono coinvolti nella modulazione della permeabilità del GIT, tra cui: stato fisiologico, infezioni, attività fisica, stressori ambientali (es. caldo), alimentari, emozionali (es. cambiamento di gruppo). Questi fattori stressanti interferiscono con la popolazione microbica del GIT (microbioma) e modificano l’integrità della mucosa (alterando le giunzioni tra le cellule, specialmente delle tight junction). L’effetto barriera è quindi alterato nel GIT, e conseguentemente si verifica una risposta infiammatoria locale.
La presenza di prebiotici e/o probiotici nella dieta migliora la funzione di barriera della mucosa e può supportare una più efficace risposta immunitaria. 

L’integrazione nella dieta dei bovini di questi prodotti nutraceutici può avere effetti sinergici e, spesso, ha mostrato sorprendenti capacità di modulazione della risposta infiammatoria (locale e sistemica) e miglioramenti delle performance animali. 

Ecco ottemperata la nostra mission: portare valore… sempre 

Carlo Paglia 
(amministratore Pro Tech srl)


Per ricevere informazioni:
Pro Tech Srl
Tel. + 39 0131 892 983
E-mail: protechsrl@tiscali.it

Università Cattolica del Sacro Cuore
Dipartimento di Scienze Animali,
della Nutrizione e degli Alimenti – DIANA
Via Emilia Parmense, 84 – 29122 Piacenza
Tel. 0523 599 278
E-mail: erminio.trevisi@unicatt.it