Calzium – T

Descrizione

Calzium – T

Bolo ruminale nutraceutico per contrastare l’ipocalcemia clinica e sub clinica nel post parto

Calzium – T che cos’è:
è un mangime minerale complementare in boli, specifico per contrastare l’ipocalcemia o “milk fever” provocata da una
repentina caduta di calcio ematico dopo il parto. Inoltre riduce lo stress nella fase di post-parto e attenua gli effetti indesiderati
dello stato infiammatorio.

Calzium – T cosa fa:
Riequilibra il livello ematico di Calcio, riduce gli effetti stressogeni e infiammatori del post parto migliorando le condizioni metaboliche della bovina da latte.

Calzium – T effetti benefici:
Nell’esordio di lattazione il fabbisogno di Calcio viene esasperato dalla rapida crescita di produzione del latte, ma questa elevata
domanda non è sempre sostenuta dalla normale disponibilità ematica.

Calzium – T rilascia il Calcio in modo sequenziale: subito colmando il deficit iniziale e poi, in una seconda fase,
mantenendo il livello ematico con fonti di calcio a diversa biodisponibilità.
In questo modo si ottiene una copertura prolungata per alcuni giorni.

Calzium – T grazie all’azione sinergica del Calcio, degli Estratti Vegetali specifici (con azione antistress e antinfiammatoria)
e di alcune Vitamine può esplicare la sua efficacia tramite la riduzione dei seguenti effetti negativi:
• Collasso ipocalcemico
• Dislocazione dell’abomaso
• Atonia ruminale
• Ritenzione placentare
• Riduzione della motilità uterina (lochiazioni)
• Endometriti
• Prolasso uterino
• Demineralizzazione ossea
• Ridotta attività enzimatica
• Eccessiva risposta infiammatoria
• Patologie podali

Calzium – T contiene:
Calcio L’azione cronologica è data da sei forme diverse di calcio differentemente disponibili.
La quantità data con un bolo equivale a 35 grammi di calcio biodisponibile.

Il Calcio interviene:
• nella contrazione muscolare della muscolatura liscia, striata e cardiaca
• nella secrezione di alcuni neurotrasmettitori
• nel processo di coagulazione del sangue
• nel funzionamento e secrezione di specifici ormoni (paratiroidei)
• nello sviluppo del tessuto osseo e relative riserve (per il corretto equilibrio ematico)
• come cofattore di numerose reazioni enzimatiche nella replicazione cellulare

Magnesio
L’apporto di Magnesio ad elevata biodisponibilità trova le seguenti applicazioni:
• fondamentale per l’assorbimento e la fissazione del Calcio nelle ossa
• interviene nella funzione di trasporto del Sodio e Potassio attraverso la membrana cellulare,
influenza i livelli di Calcio all’interno della cellula
• interviene nella glicolisi per la liberazione di energia
• stimola le funzioni muscolari, interviene nella regolazione del ritmo cardiaco
• è presente in oltre 300 diversi processi metabolici

Vitamina D 3 Questa vitamina (Colecalciferolo) è fondamentale per l’equilibrio del Calcio:
• insieme con altri ormoni mantiene l’omeostasi a livello ematico
• promuove l’assorbimento del Calcio e del Fosforo nell’intestino
• promuove il riassorbimento del Calcio a livello renale
• favorisce la mineralizzazione, la crescita, il rafforzamento del tessuto osseo
• regola la crescita e lo sviluppo dei cheratinociti e degli osteoclasti
• di recente conoscenza è la sua attività antinfiammatoria

Vitamina B
La Cianocobalamina (Vit. B ) è una vitamina fondamentale
• per assicurare un veloce recupero nella fase di post parto:
• potenzia il sistema immunitario (specie i globuli bianchi natural killer)
• fortifica il tessuto osseo
• favorisce il rigenero dei tessuti muscolari
• previene stati anemici (promuove la produzione di globuli rossi)
• rigenera le cellule epatiche
• promuove la rigenerazione delle cellule del cheratogeno del piede
• riduce l’insorgenza di dermatiti e accelera il processo di guarigione
• interviene nel ripristino delle guaine mieliniche del s.n.c.

Estratti vegetali
Le piante officinali contengono principi attivi che possono esser estratti e titolati. Specifici estratti di Eleuterococco e Rhodiola hanno un effetto adattogeno facilitando il passaggio tra la fase di asciutta e la fase di lattazione (azione antistress), mentre altri estratti, grazie all’azione antinfiammatoria, ne attenuano gli effetti indesiderati.